mail unicampaniaunicampania webcerca

    Corso di Laurea in Matematica

    Classe di Laurea: L-35 - Scienze matematiche

    Durata: 3 anni

    Crediti: 180 CFU

    Presidente del CdS: Prof.ssa Olga Polverino

    Il Corso di Laurea triennale in Matematica dell'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli fa parte della Classe delle Lauree Triennali in Scienze matematiche (cl. L-35) ed è strutturato in 3 anni. Le attività didattiche sono articolate in 180 CFU complessivi. Il corso è a libero accesso con verifica dell'adeguatezza della preparazione personale attraverso l'effettuazione di un test costituito da quesiti a risposta multipla su argomenti di matematica di base e di logica.  Il Corso di Laurea ha lo scopo di formare laureati che abbiano un’adeguata e solida preparazione di base nei vari settori della Matematica, nonché una buona conoscenza degli aspetti modellistici e computazionali della matematica, congiuntamente a una significativa padronanza dei metodi numerici e statistici e degli strumenti informatici.

     

      Orario lezioni

      Caldendario esami

      Sedute di laurea

      Insegnamenti

      Qualità della didattica

     

      Speciale immatricolazioni

    Sessione anticipata test di ingresso

    Nella settimana dal 21 al 25 Maggio 2018 presso il Laboratorio di Programmazione e Calcolo LPC del Dipartimento di Matematica e Fisica a Viale Lincoln 5, Caserta si terrà la sessione anticipata dei test d’ingresso ai corsi di laurea scientifici. Le prenotazioni dovranno pervenire tassativamente entro la data del 14 maggio 2018. Per la prenotazione ai test e per maggiore informazioni si prega di cliccare qui di seguito:
    Sessione anticipata dei test di ingresso ai Corsi di Laurea in Matematica, Fisica e Data Analytics, anno accademico 2018/2019

     

     

    Obiettivi formativi

    Obiettivi Formativi

    Il Corso di Laurea in Matematica dell' Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli ha lo scopo di formare laureati che abbiano un'adeguata e solida preparazione di base nei vari settori della Matematica, nonché una buona conoscenza degli aspetti modellistici e computazionali della matematica, congiuntamente a una significativa padronanza dei metodi numerici e statistici e degli strumenti informatici. Tali obiettivi formativi mirano a rafforzare le professionalità dei laureati in Matematica maggiormente richieste e apprezzate dal mondo del lavoro: la capacità di sintesi e astrazione, la capacità di fornire un supporto metodologicamente rigoroso nell'analisi, nella modellazione e nella risoluzione di problemi scientifici, la competenza nell'utilizzare in modo efficiente gli strumenti computazionali e informatici. 
     
    Percorso
     
    Il percorso formativo, comprendente lezioni frontali, esercitazioni in aula e attività laboratorio, si articola in tre anni e ciascun anno è suddiviso in semestri. La formazione matematica di base, le conoscenze fondamentali della Fisica classica, nonché gli elementi di base dell'Informatica, sono forniti nei primi due anni del corso. A partire dal secondo anno si prevede la ramificazione del percorso formativo in due curricula, in modo di offrire allo studente la possibilità di scegliere tra il consolidamento e il rafforzamento di conoscenze e competenze nell'ambito della Matematica teorica (Curriculum Generale); il consolidamento e il rafforzamento di conoscenze e competenze nell'ambito della Matematica modellistico-applicativa e nell'ambito dell'Informatica (Curriculum Informatico).
    Il Corso di Laurea si conclude con la preparazione e presentazione di una tesi di Laurea a carattere bibliografico o sperimentale su uno dei vari settori della Matematica e dell'Informatica.
    Nell'ottica di arricchire ulteriormente l'offerta formativa e di promuovere la crescita intellettuale degli studenti, il Dipartimento promuove soggiorni di studio all'estero, presso Istituzioni Universitarie con le quali sono stabilite specifiche convenzioni (accordi Erasmus).
     
    Sbocchi occupazionali
     
    I laureati in Matematica hanno conoscenze, capacità e competenze adattabili alle varie esigenze di tutti gli ambiti professionali, sia pubblici che privati. La Laurea in Matematica permette un accesso privilegiato a professioni che richiedono la conoscenza di strumenti matematici e la capacità di elaborare e utilizzare modelli di situazioni concrete. In particolare, il laureato in Matematica può ambire all'inserimento immediato nelle aziende e nell'industria, nei laboratori e centri di ricerca, nei settori produttivi o di servizio della società, nella pubblica amministrazione, svolgendo compiti di supporto informatico, modellistico e computazionale. Nondimeno, il laureato può avere come obiettivo finale il conseguimento di Lauree Magistrali, quale presupposto per attività di ricerca e di divulgazione scientifica, o, più in generale, per professioni altamente qualificate.

     

    Requisiti di Ammissione

    Requisiti di Ammissione

    L'accesso al Corso di Laurea in Matematica presuppone la conoscenza delle nozioni di base della Matematica previste nei programmi ministeriali per la Scuola secondaria di secondo grado, nozioni che sono comunque riprese e poi approfondite nei corsi di insegnamento di base. È comunque richiesta una buona capacità logico-deduttiva e una familiarità con gli argomenti basilari dell'algebra, della geometria e della trigonometria. E' prevista una verifica preliminare (test di ingresso) di tali capacità e conoscenze, i cui contenuti, termini e modalità di svolgimento sono pubblicati sul sito del Dipartimento di Matematica e Fisica e sul sito del Corso di Laurea. L'esito del test non è comunque vincolante per l'iscrizione al Corso di Laurea in Matematica. Agli studenti la cui prova di ingresso non abbia dato esito positivo verrà segnalata la presenza di carenze nelle conoscenze di base. Essi potranno ripetere il test nelle successive sedute e, in caso di esito negativo, avranno l'obbligo di superare le verifiche, anche parziali (prove intercorso), di uno degli esami di base dei settori MAT/* previsti per il primo anno, prima di sostenere altri esami di profitto (cfr. Art. 4 del Regolamento Didattico del Corso di Laurea).

     

    Manifesto degli studi

    Manifesto degli studi

    Il Manifesto degli Studi è la guida al corso di Laurea. Sono contenuti gli obiettivi formativi e gli sbocchi occupazionali del corso, la sua struttura e tutte le informazioni su frequenza, propedeuticità, suddivisione dei crediti e copertura dei corsi d'insegnamento.

    Manifesto degli Studi 2017-18

    Manifesto degli Studi 2016-17

    Manifesto degli Studi 2015-16

    Manifesto degli Studi 2014-15

    Manifesto degli Studi 2013-14

     

    facebook logogoogle plus logo buttonyoutube logotype